NEWS

Il nostro weekend 26 Gennaio – Settore giovanile

http://www.clodiensechioggia.it/wp-content/uploads/2019/01/juniores-finale.jpg

IL NOSTRO SABATO

Nella giornata nella quale il pensiero , in tutti i campi , è volato a Guido Crocco, per anni uno dei nostri dirigenti accompagnatori più stimati

In campo si è cercato di dare il massimo anche per onorare la sua memoria :

La Juniores Nazionale di Stefano Bernardi ha pareggiato per 2 a 2 sul campo dell ‘ Arzignano ,

I Pulcini 2009 di Mister Massimo Penzo hanno vinto per 6 a 0 contro il Favaro.

Anche i Pulcini 2010 hanno giocato contro il Favaro : la Squadra A ha vinto per 4 a 2 ( 2 – 2 , 0 – 2 , 5 – 5 ).
La Squadra B ha vinto per 6 a 0 ( 0 – 4 , 1 – 5 , 0 – 5 ).

I Pulcini 2008 sono stati battuti per 6 a 2 a Robegano : nelle partite 7 contro 7 sono maturate 3 sconfitte nei 3 tempi ( 1 – 0 , 2 – 1, 2 – 0 ) vittoria invece per 12 a 9 nel 3 contro 3.

LA NOSTRA DOMENICA IN CAMPO

I nostri Pulcini 2007 ed altri esponenti del settore giovanile hanno accompagnato oggi la Prima Squadra al centro del campo ed hanno poi assistito al minuto di silenzio in memoria di Guido Crocco.

Con il lutto al braccio hanno giocato anche i Giovanissimi 2004 che sono stati battuti 2 a 0 dalla Piovese.

Sconfitta per i Giovanissimi 2005 contro il Graticolato con il risultato di 2 a 1.

Bella vittoria degli Allievi Regionali che hanno regolato l ‘ Olmo di Creazzo con il risultato di 5 a 3.

Molto sfortunata la Prima Squadra che ha perso 2 a 1 : in campo Alberto Ballarin e Luca Bullo a rappresentare il nostro settore giovanile, in panchina Alessandro Zennaro, Federico Pupa , Nicola Bullo e Marco Bellemo.

http://www.clodiensechioggia.it/wp-content/uploads/2019/01/allievi-casa-finale.jpg
http://www.clodiensechioggia.it/wp-content/uploads/2019/01/allievi-fuoricasa-finale.jpg
http://www.clodiensechioggia.it/wp-content/uploads/2019/01/giovanissimi-fuoricasa-finale.jpg
http://www.clodiensechioggia.it/wp-content/uploads/2019/01/giovanissimi-casa-finale.jpg
Condivi il postShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on Twitter